le notizie che fanno testo, dal 2010

La tratta e altre storie: "Tv7" su Rai1

Rai1, Tv7, 17 novembre alle 23 e 55. La tratta e altre storie.

"Ragazze, nigeriane, vendute per sesso e comprate da clienti anche italiani. Arrivano in Italia sempre più spesso sui barconi. Una rete di trafficanti le preleva in Africa e le costringe a prostituirsi. Molte sono minorenni, che lasciano la povertà per un futuro migliore e invece finiscono nell'inferno senza fine della prostituzione. A 'Tv7' - il rotocalco di informazione del Tg1, in onda venerdì 17 novembre alle 23.55 su Rai1 - la testimonianza di una di loro che ha avuto il coraggio di dire no e che ora vuole aiutare altre ad uscirne" diffonde in un comunicato la tv di Stato.

"Tra gli altri approfondimenti - si legge ancora -, 'Storia di A.', un viaggio nelle notti di Roma, tra i minorenni che vivono allo sbando, di espedienti e rifugi di fortuna. Come Anna, 17 anni, romana. Una campagna dell'Unicef illumina la sua e le loro esistenze. E ancora, 'Il sogno di Amy' che pattina sul ghiaccio, ha tredici anni e il sogno della qualificazione mondiale: un sogno che neanche il terremoto le ha portato via. A Ussita, nel maceratese, dove vive, il palaghiaccio da un anno è inagibile. E lei, accompagnata dalla madre, fa 700 chilometri tre volte la settimana per allenarsi a Bologna."

"In sommario anche 'Babele Rossa' con le interviste a Maria Teresa Meli del Corriere della Sera e Alessandro De Angelis dell'Huffington Post sul futuro del Pd; 'Gli scatti del Boss', con le fotografie scattate in quasi quarant'anni da Frank Stefanko, amico e compagno di viaggio di Bruce Springsteen; 'Giallo libanese', sul caso Saad Hariri, primo ministro libanese che si è dimesso èall'estero, in Arabia Saudita, ha denunciato un complotto per ucciderlo, accusando milizie hezbollah, Yemen e Siria ed è scomparso; 'Musica in comune' sull'esperienza della casa di riposo per cantanti e musicisti di Milano che accoglie alcuni dei più prestigiosi nomi della musica classica; e 'Ora gioco in serie A', un ritratto di Pietro Beccari, 50 anni, di Parma, sposato con 3 figlie e una carriera costellata di successi: l'8 novembre è stato nominato Presidente e Amministratore delegato di Dior. Solo un sogno non si è avverato: giocare a calcio in serie A."

© riproduzione riservata | online: | update: 17/11/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
argomenti correlati:
Bruce Springsteen Arabia Saudita
social foto
La tratta e altre storie: "Tv7" su Rai1
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI