le notizie che fanno testo, dal 2010

I segreti della fisica quantistica, l'incubo di Einstein (Rai Scuola)

I segreti della fisica quantistica: l'incubo di Einstein. In onda su Rai Scuola il 18 gennaio 2018.

"La fisica quantistica: la teoria scientifica più importante, accurata e tuttavia 'perplessa' di sempre, il professor Jim Al-Khalili professore di fisica teorica ne traccia in 'I segreti della fisica quantistica', in onda giovedì 18 e venerdì 19 gennaio alle 19.30 su Rai Scuola La storia della fisica quantistica inizia all'inizio del XX secolo con gli scienziati che cercano di capire meglio come funzionano le lampadine" scrive in una nota la tv di Stato.

Dalla Rai viene comunicato in conclusione: "Questa semplice domanda li porta ben presto nel profondo funzionamento della materia, nei blocchi subatomici del mondo che ci circondava. Qui hanno scoperto fenomeni diversi da quelli incontrati in precedenza - un regno in cui le cose possono essere in molti posti contemporaneamente, dove il caso e la probabilità chiamano i colpi e dove la realtà sembra esistere solo quando la osserviamo. Albert Einstein odiava l'idea che la natura, al suo livello più fondamentale, fosse governata dal caso. Jim Al-Khalili rivela come negli anni '30, Einstein pensasse di aver trovato un difetto fatale nella fisica quantistica. Questo non è stato preso sul serio fino a quando non è stato testato negli anni '60. Il professor Al-Khalili ripete questo esperimento critico, ponendo la domanda che la realtà esiste davvero o la evochiamo con l'atto dell'osservazione?."

© riproduzione riservata | online: | update: 17/01/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
argomenti correlati:
Rai Scuola Albert Einstein
social foto
I segreti della fisica quantistica, l'incubo di Einstein (Rai Scuola)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI