le notizie che fanno testo, dal 2010

Antidoping e la tratta dell'immigrazione nel calcio, a partire da Prato

In tv Antidoping, la nuova trasmissione di Rai Sport in onda da domenica 17 settembre su Rai2.

"Nel calcio i giocatori restano in campo fino al 90° Minuto, poi passano in Zona Mista per le interviste e alla fine c'è... l'Antidoping. Ma a cosa serve l'Antidoping? Per verificare se tutto era come sembrava" viene esposto in una nota della Rai.
La tv di Stato informa dunque: "Ecco il perché del titolo della nuova trasmissione di approfondimento a cura di Rai Sport, la cui prima puntata andrà in onda domenica 17 settembre alle 19.00, su Rai2."

Si puntalizza inoltre: "Antidoping, di fatto, è la terza parte di 90° Minuto, e ciò che cercherà di fare è esattamente ciò per cui l'antidoping, con la a minuscola, è stato introdotto nello sport: una verifica della realtà."
"Storie, approfondimenti, inchieste, filmati, interviste esclusive: saranno questi gli ingredienti della prima stagione. La puntata d'esordio si aprirà con un grande tema, che è centrale in assoluto, non solo nel calcio, ma anche e soprattutto nella quotidianità, quello dell'immigrazione. Esiste, infatti, anche un'immigrazione calcistica che invade i vivai e porta alla ribalta speranze e bidoni. Di alcuni giovani calciatori immigrati, addirittura, spesso non si conoscono né il vero nome né l'età giusta" si prosegue.
"Lo scandalo, tuttavia, è più ampio e molto più complesso: da qui il titolo della prima puntata, 'La tratta'. Gli inviati e le telecamere di Antidoping sono andati a verificare percorsi e storie di alcuni di questi calciatori: l'inchiesta comincia da Prato".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/09/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Antidoping e la tratta dell'immigrazione nel calcio, a partire da Prato
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI