le notizie che fanno testo, dal 2010

Dell'Utri resta in carcere: è pena di morte silente, dice Romani (Fi)

Paolo Romani di Forza Italia sulla decisione di far rimanere in carcere l'ex senatore Marcello Dell'Utri.

"Quella che si accanisce contro Marcello Dell'Utri non può certamente chiamarsi giustizia" afferma in un comunicato Paolo Romani, presidente del gruppo di Forza Italia al Senato.
L'esponente azzurro fa sapere inoltre: "Negare ad un uomo la possibilità di ricevere cure adeguate in un ambiente più umano di quello carcerario è un atto di inclemenza spropositato e vessatorio."

Riferisce dunque: "Una pena di morte subdola e silente che non è degna di uno Stato democratico."
"Mi auguro che Marcello non attui il proposito di rinunciare al cibo e alle cure" prosegue.

Evidenzia quindi: "Un uomo forte e coraggioso come lui deve continuare a combattere la sua battaglia per la tutela dei diritti e per una giustizia veramente giusta."
Espone infine: "Saremo al suo fianco con ogni mezzo e in ogni modo."

© riproduzione riservata | online: | update: 12/12/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Dell'Utri resta in carcere: è pena di morte silente, dice Romani (Fi)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI