le notizie che fanno testo, dal 2010

Parametri qualità acque colture e uso irriguo: approvare subito tabelle, chiede PD

Il PD chiede al Ministero dell'Ambiente il licenziamento delle tabelle che riguardano i parametri fondamentali di qualità delle acque destinate ad uso irriguo su colture alimentari e le relative modalità di verifica.

"Ci troviamo di fronte a un grave e preoccupante ritardo che riguarda il licenziamento delle tabelle che riguardano i parametri fondamentali di qualità delle acque destinate ad uso irriguo su colture alimentari e le relative modalità di verifica. Queste tabelle per acque e suoli sono entrate nel decreto 136/2013, che ha avviato una serie di interventi tra cui la mappatura dei terreni destinati all'agricoltura, per accertarne il livello di contaminazione e procedere alle operazioni di bonifica, grazie a emendamenti dei deputati PD della commissione Ambiente e dovevano essere emanati entro 90 giorni dall'entrata in vigore del decreto stesso" ricordano i deputati PD Massimiliano Manfredi, Chiara Braga, responsabile Ambiente PD ed Enrico Borghi, capogruppo in Commissione Ambiente, a seguito della risposta del ministro Gian Luca Galletti alla loro interrogazione dove chiedevano di dare urgentemente completa attuazione al dl 136/2013 con riferimento anche alla situazione grave alla cosiddetta Terra dei Fuochi tristemente nota per i continui roghi di rifiuti tossici smaltiti illegalmente dalla camorra nella zona.

"Il ministro ci ha informati che è stato già predisposto lo schema di Regolamento concernente i parametri fondamentali di qualità delle acque destinate a uso irriguo su colture alimentari e le relative modalità di verifica. E che è stato trasmesso dalla competente Direzione Generale del Ministero all'Istituto Superiore di Sanità, all'Ispra e al Centro Ricerche Agricoltura e che il Ministero è costantemente impegnato nell' attività di monitoraggio in ordine al predetto iter" informano i parlamentari.

"Siamo tuttavia in ritardo di oltre un anno e mezzo che il ministero deve farsi carico di recuperare presto. - chiariscono - Apprezziamo la sua volontà di pressione ma come gruppo PD monitoreremo costantemente la situazione è fra un mese riporremo la questione qualora non fosse conclusa".

© riproduzione riservata | online: | update: 23/09/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Parametri qualità acque colture e uso irriguo: approvare subito tabelle, chiede PD
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI