le notizie che fanno testo, dal 2010

Assemblea PD congela dimissioni Renzi. Martina: contratto governo iniquo

L'assemblea del PD congela le dimissioni di Matteo Renzi. Maurizio Martina resta segretario reggente e tuona contro il contratto di governo.

Tutto rinviato all'assemblea del PD. Per evitare spaccature proprio ora che il governo Lega-M5S sta per nascere, le dimissioni di Matteo Renzi da segretario del Partito Democratico sono state congelate. Ugualmente, Maurio Martina rimarrà segretario reggente.

"Abbiamo all'ordine del giorno le dimissioni del segretario e gli adempimenti conseguenti. Molti, in queste settimane e in queste ore, hanno chiesto di cambiare la natura di questa nostra Assemblea di oggi per dedicarla a una discussione politica su quel che avviene nel Paese, con la possibile nascita di un governo Lega-M5s. Noi come presidenza ci siamo fatti carico di ascoltare nel moldo pù largo possibile, e proponiamo di accettare all'unanimità questa richiesta" spiega infatti il presidente del PD Matteo Orfini.

Con 397 voti a favore, 221 contrari e 6 gli astenuti le dimissioni di Renzi vengono congelate mentre viene riconfermato come reggente Martina, che sale sul palco per criticare "il contratto di natura privatistica stipulato da Matteo Salvini e Luigi Di Maio".

"Il contratto Lega-M5s è un libro a metà tra un racconto dei sogni e uno degli orrori. Quale idea di democrazia hanno se si presuppone che gli eletti siano lì per il proprio partito e non per il Paese?" denuncia Martina. "Di Maio e Salvini stanno portando l'Italia nel passato - afferma - non ve lo consentiremo. Altro che governo del cambiamento, questa è la restaurazione. Il contratto è grave, perché è ingiusto, iniquo per gli italiani. E' il contratto della paura, renderà il Paese più debole e allargherà le distanze tra chi sta peggio e chi sta meglio. Al contratto tra due noi dobbiamo contrapporre un nuovo patto sociale tra tanti. Loro il contratto, noi comunità. Dobbiamo rispondere con un progetto aperto, sfidante, nuovo".

Stando alle prime indiscrezioni, la prossima assemblea del PD non dovrebbe riunirsi prima di metà luglio.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/05/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Assemblea PD congela dimissioni Renzi. Martina: contratto governo iniquo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI