le notizie che fanno testo, dal 2010

Amianto: governo dia segnali concreti in legge stabilità, dicono dal PD

Camilla Fabbri e Daniele Borioli del PD sul problema amianto.

"Rinnovo delle prestazioni erogate in via sperimentale nel triennio 2015-17 alle vittime non professionali del mesotelioma da amianto, e ai loro eredi; patrocinio gratuito dello Stato alle vittime dell'amianto che si costituiscono in parte civile nei processi; esclusione dai vincoli di bilancio delle Regioni e degli Enti Locali delle spese sostenute per le bonifiche; avvio dell'esame del testo unico di legge sull'amianto predisposto dalla Commissione d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro e sulle malattie professionali; avvio di una mappatura sistematica ed omogenea sul territorio nazionale dei siti contaminati da amianto; predisposizione di un progetto nazionale di investimento sulla ricerca e sulla cura da insediare sul territorio casalese. Sono questi i risultati che il Governo deve garantire, a esito della III Conferenza Governativa sull'amianto di Casale Monferrato" dichiarano in una nota i senatori PD Camilla Fabbri e Daniele Borioli, rispettivamente presidente e capogruppo dem della Commissione d'Inchiesta sugli infortuni sul lavoro.

"Le misure che comportano spesa possono e devono essere risolte subito nella legge di bilancio, mentre l'esame del testo unico deve diventare nelle prossime settimane oggetto di lavoro prioritario del Tavolo inter-istituzionale istituito a Palazzo Chigi. - sottolineano - Questo pacchetto è il necessario certificato di serietà e responsabilità di cui va data prova verso le comunità locali e verso le vittime, dopo la scelta impegnativa di svolgere la Conferenza nel luogo simbolo della tragedia".

© riproduzione riservata | online: | update: 28/11/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Amianto: governo dia segnali concreti in legge stabilità, dicono dal PD
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI