le notizie che fanno testo, dal 2010

Nicolas Sarkozy in stato di fermo: nei guai per i soldi di Gheddafi

L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy è in stato di fermo. Sarkozy è accusato di aver accettato soldi di provenienza illecita dalla Libia di Gheddafi per la campagna presidenziale del 2007.

In stato di fermo Nicolas Sarkozy. L'ex presidente francese è stato fermato dalla polizia giudiziaria di Nanterre, che indaga su un possibile finanziamento illecito della campagna presidenziale del 2007.
A riportare per primo la notizia il quotidiano Le Monde.

Gli inquirenti sospettano che Nicolas Sarkozy sia stato finanziato in maniera poco trasparente dalla Libia di Gheddafi. Paradossalmente, fu proprio la Francia a guidare il conflitto che portò alla caduta del regime di Gheddafi, ucciso nel 2011.

L'indagine è iniziata nelll'aprile 2013 ma è la prima volta che Sarkozy viene interrogato. Lo stato di fermo in Francia può durare fino a 48 ore, dopodiché Nicolas Sarkozy potrà essere rilasciato o presentato davanti ad un magistrato che potrebbe convertire il fermo in arresto.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
argomenti correlati:
Francia Gheddafi Libia
social foto
Nicolas Sarkozy in stato di fermo: nei guai per i soldi di Gheddafi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI