le notizie che fanno testo, dal 2010

Etichetta latte: dopo origine se prodotto in allevamenti intensivi, dice Oliverio (PD)

Nicodemo Oliverio del PD sulla nuova etichetta per il latte e derivati.

"Da domani scatta l'obbligo di etichetta di origine del latte. Da domani un passo significativo nella lotta contro la contraffazione e contro la vendita ingannevole dei prodotti. Se ancora la strada da percorrere per arrivare alla totale trasparenza sulla provenienza dei nostri cibi è lunga, siamo però soddisfatti di aver raggiunto questo risultato" sottolinea in una nota Nicodemo Oliverio, capogruppo PD in Commissione Agricoltura.

"L'etichetta sul latte da domani sarà un fatto concreto. Un vera carta di identità del nostro Made in Italy che segnerà la tracciabilità dei nostri prodotti. - assicura - Poi toccherà al grano per il quale abbiamo già l'ok dall' Europa. Ed è di pochi giorni fa l'impegno del ministro Maurizio Martina per l'etichetta sul riso italiano. Tre prodotti base della nostra dieta che sono solo la porta aperta verso un nuovo modo di concepire il cibo".

"Da oggi non si può tornare più indietro ma solo progredire. - specifica il parlamentare - E la scommessa ulteriore deve essere mettere sulla bottiglia tutte le informazioni utili che fanno la differenza, per esempio tra il latte che proviene dai pascoli e quello che viene prodotto negli allevamenti intensivi dei paesi comunitari".

© riproduzione riservata | online: | update: 18/04/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Etichetta latte: dopo origine se prodotto in allevamenti intensivi, dice Oliverio (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI