le notizie che fanno testo, dal 2010

Macellazioni: verso Osservatorio contro maltrattamenti animali, dice Anzaldi (PD)

Michele Anzaldi del PD sul caso macellazioni senza storiditore.

"Grazie al Partito Democratico, una buona notizia anche per gli animali. Abbiamo ottenuto l'impegno del governo, con l'approvazione di un ordine del giorno a mia firma, a vigilare perché sia evitata ogni inutile sofferenza o maltrattamento durante la macellazione, anche nel caso di prassi regolamentate da pratiche religiose. Se, ad esempio, i dettami della religione non prevedono l'uso dello storditore, questa modalità non può però autorizzare ad ulteriori deroghe alla legge contro i maltrattamenti degli animali, se non previste dalla religione in oggetto. Come nel caso degli agnelli maltratti, percossi e sgozzati, ancora coscienti, che abbiamo visto in un recente terribile video pubblicato sui siti di alcuni quotidiani nazionali" rende noto Michele Anzaldi, deputato del Partito Democratico.

"Siamo soddisfatti che il governo abbia espresso parere positivo alla creazione in sede interministeriale Agricoltura-Salute di un apposito Osservatorio nazionale, con il coinvolgimento delle organizzazioni di categoria produttive, nonché delle associazioni che si occupano di tutela degli animali. - specifica - In questa legislatura abbiamo ottenuto passi in avanti sulla sicurezza, a partire dalla etichettatura e dalla tracciabilità dei prodotti, ed anche sul contrasto e lo sfruttamento di manodopera illegale. Adesso, oltre al rispetto delle norme sulla sicurezza alimentare, è necessario che sia evitata ogni inutile sofferenza agli animali da cui provengono le carni che mangiamo".

© riproduzione riservata | online: | update: 22/12/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Macellazioni: verso Osservatorio contro maltrattamenti animali, dice Anzaldi (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI