le notizie che fanno testo, dal 2010

Manovra bocciata, Salvini: non verrà tolto un euro

Matteo Salvini assicura che anche se bocciata alla manovra non verrà "un euro". Luigi Di Maio annuncia invece: "Non ci faremo fermare dall'UE"

"Non stanno attaccando un governo, ma un popolo. Sono cose che fanno irritare ancora di più gli italiani e poi qualcuno si lamenta che l'Unione europea è al minimo della popolarità" commenta Matteo Salvini da Bucarest, poco prima della bocciatura definitiva e storica della manovra italiana da parte della Commissione UE. Il vicepremier leghista ha comunque assicurato che dalla Finanziaria non verrà tolto "un euro per i giovani, per cancellare la Fornero, per i disabili".

"Sappiamo di essere l'ultimo argine per la salvaguardia dei diritti sociali degli italiani. E per questo non vi deluderemo. Sappiamo che, se dovessimo arrenderci, farebbero velocemente ritorno gli 'esperti' pro banche e pro austerity. E quindi non ci arrenderemo. Sappiamo che stiamo percorrendo la strada giusta. E perciò non ci fermeremo" assicura invece Luigi Di Maio. "Avremo delle settimane di forte interlocuzione con la Commissione europea ma sono sicuro che sia i mercati sia l'Unione europea apprezzeranno che il governo creda in quello che fa" aggiunge quindi il leader del M5S.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/10/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Manovra bocciata, Salvini: non verrà tolto un euro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI