le notizie che fanno testo, dal 2010

Con Renzi meno lavoro, più immigrati e italiani pagano, dice Malan (Fi)

Lucio Malan, senatore di Forza Italia, sui dati del mercato del lavoro e dell'immigrazione.

"I dati sull'occupazione diffusi dall'Istat confermano il costoso fallimento Jobs Act. Il crollo delle assunzioni appena terminati gli incentivi era prevedibile e - fa sapere in una nota Lucio Malan, senatore di Forza Italia -, purtroppo, scontato. Avevamo avvertito Renzi e il governo che sarebbe andata a finire in questo modo, ma hanno preferito andare avanti nonostante tutto e tutti e regalare alle aziende per assumere esattamente lo stesso numero di lavoratori che avrebbero assunto senza incentivi."

"Non c'e' da stupirsi che diversi imprenditori - commenta in ultimo l'esponente azzurro -, piu' che altro prenditori di sussidi pubblici, sostengano e finanzino PD e Leopolde varie. Contemporaneamente vediamo nero su bianco che c'e' un significativo aumento degli sbarchi di immigrati. Sono cifre impressionanti: in Italia per ogni dieci bambini che nascono, di cui due sono figlio di stranieri, arrivano cinque immigrati. Tra i nuovi 'italiani' dunque solo il 53% sono davvero italiani. Le parole di Matteo Renzi sono vuote e inconcludenti e come al solito, chi ne paga le conseguenze sono gli italiani."

© riproduzione riservata | online: | update: 21/09/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Con Renzi meno lavoro, più immigrati e italiani pagano, dice Malan (Fi)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI