le notizie che fanno testo, dal 2010

Il 2016 si saluta da Modena, tra zampone e cotechino

Linea Verde Sabato fa tappa a Modena, tra tradizione alimentare e opportunità dai mercati globali: in onda il 31 dicembre su Rai1.

"Per salutare il 2016, 'Linea Verde Sabato', in onda sabato 31 dicembre alle 12.20 su Rai1, sceglie Modena, una città dalle solide tradizioni agricole, oggi scrigno di prodotti molto conosciuti e di altissima qualità garantiti da certificazioni Igp e Dop. Nella tredicesima puntata i conduttori Marcello Masi e Chiara Giallonardo raggiungono la città emiliana per raccontare l'evoluzione e le prospettive di un territorio con una proverbiale vocazione alla buona tavola coniugata con la sfida di conquistare il mercato globale proprio grazie ai prodotti certificati e di altissima qualità, veri e propri simboli dell'identità e dell'economia modenese" si comunica dalla tv di Stato.

La Rai evidenzia infine: "Così, lo zampone e il cotechino, che non possono mancare sulle tavole degli italiani nei giorni di festa, vengono proposti in nuove, sorprendenti ricette da giovanissimi cuochi creativi, al lavoro sotto la supervisione del celebre chef Massimo Bottura. La storia del tradizionale aceto balsamico, invece, arriva ai nostri giorni grazie alla sapienza e alla cultura degli artigiani modenesi, e connota ormai la città in modo unico, conferendole il titolo di Capitale del Balsamico. Anche lo gnocco fritto, caratteristico prodotto artigianale della tradizione cittadina, sta conquistando nuovi territori grazie all'idea innovativa di un oste 'on the road', che lo sta esportando in Italia e in tutta Europa a bordo del suo food-truck. Modena è anche una città che ha saputo maturare una crescente consapevolezza alimentare: dall'esperienza ormai quarantennale degli orti urbani, alla ricerca di nuovi canali di distribuzione per frutta e verdura fresche, che ha portato negli ultimi mesi alla sperimentazione di un distributore meccanico completamente 'automatico'. Oggi Modena è una città che ha saputo fare sistema intorno alle sue eccellenze gastronomiche e può affrontare la sfida del mercato globale grazie alla forza e alla qualità dei suoi prodotti."

© riproduzione riservata | online: | update: 30/12/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Il 2016 si saluta da Modena, tra zampone e cotechino
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI