le notizie che fanno testo, dal 2010

Lega: con voto Bernini primo allontanamento da Fi. Verso governo con M5S?

La Lega vota a sopresa per la Presidenza del Senato Anna Maria Bernini anziché Paolo Romani. Prima intesa con il MoVimento 5 Stelle per la formazione di un governo?

La Lega di Matteo Salvini tradisce il patto di continuare a votare Paolo Romani per la presidenza del Senato ed a sorpresa fa il nome sulle schede di Anna Maria Bernini, anche lei esponente di Forza Italia.
Il nome della Bernini è sicuramente più gradito al MoVimento 5 Stelle, fermo nella posizione di non votare pregiudicati.

Renato Schifani precisa però che Forza Italia ha appreso in Aula che la Lega avrebbe votato Anna Maria Bernini, nome che "non era concordato né atteso" precisa il forzista.
Dopo il voto, chiuso con una seconda fumata nera, Silvio Berlusconi ha quindi deciso di convocare a Palazzo Grazioli lo stato maggiore del partito per fare il punto della situazione, visto che il nome di Romani doveva essere fatto anche nella terza votazione.

Dopo l'uscita in solitaria della Lega, però, lo scenario politico sembra poter cambiare, in vista anche delle consultazioni per formare il governo.
Matteo Salvini assicura che la scelta di votare Anna Maria Bernini è stata presa perché "se tutti rimangono fermi sulle loro posizioni qua si fa notte".
Ma sembra sempre più probabile che puntare sulla Bernini possa anche voler dire una prima intesa con i 5 Stelle per la formazione di un governo, che non avrebbe bisogno in Parlamento dei numeri di Forza Italia.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Lega: con voto Bernini primo allontanamento da Fi. Verso governo con M5S?
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI