le notizie che fanno testo, dal 2010

Biotestamento non apre a suicidio assistito, dice Venittelli (PD)

Laura Venittelli del PD sull'approvazione della legge sul testamento biologico.

"Una vita dignitosa deve concludersi con una morte altrettanto dignitosa. E' questo l'assioma etico che sta alla base della nuova legge sul testamento biologico, uno dei provvedimenti più attesi di questo scorcio di fine mandato parlamentare e che vale l'intera legislatura" dichiara in una nota la deputata PD Laura Venittelli.

"Tra le principali novità introdotte dal Biotestamento vi sono il diritto alle scelte terapeutiche e cure condivise, il rifiuto della cura, il ruolo della famiglia, l'ascolto dei minori, la disciplina di chi è incapace di intendere e volere. Non viene introdotta l'eutanasia e tanto meno il cosiddetto suicidio assistito. - assicura - Invece, viene data libertà e facoltà nelle dichiarazioni anticipate di trattamento, in forma scritta e gratuita".

"Siamo estremamente lieti che al Senato sia passata questa norma - conclude l'esponente dem - a dimostrazione che i parlamentari sanno interpretare le esigenze che derivano dalla società, improntando riforme e leggi ai diritti civili inalienabili".

© riproduzione riservata | online: | update: 16/12/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Biotestamento non apre a suicidio assistito, dice Venittelli (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI