le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti: se Cpr a Gradisca d'Isonzo ridurre impatto Cara, dice Fasiolo (PD)

Laura Fasiolo del Pd sul Centro permanente per il rimpatrio.

"Ho sentito il Prefetto Gerarda Pantalone, Capo del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del Ministero dell'Interno, che non esprime ancora una parola definitiva circa la soluzione della collocazione del Centro permanente per il rimpatrio. Alta però è la probabilità che sia proprio Gradisca d'Isonzo ad ospitare tale struttura. - informa in una nota Laura Fasiolo, senatrice del Partito Democratico - Alla luce di ciò ho rinnovato la ferma richiesta che la presenza di questo Cpr venga compensata con l'eliminazione o il netto ridimensionamento del Cara, struttura che ospita circa 500 migranti."

L'esponente dem riflette in conclusione: "Ho ribadito quanto richiesto sia verbalmente sia con interrogazione del gennaio 2017 evidenziando al Ministro la necessità di escludere la presenza dei nuovi Cpr nelle località, come nel caso di Gradisca d'Isonzo, già gravate dalla presenza di Cara o di centri Sprar. Ritengo non possano coesistere in una realtà come Gradisca, di neanche 7mila abitanti, entrambi i presidi. Non solo, ma ho rinnovato la ferma richiesta anche al sottosegretario Manzione. Ho trovato la piena attenzione del Prefetto. Mi è stato assicurato che il tavolo tecnico insediato in Ministero e quindi la Regione avranno una parte determinante nella scelta finale."

© riproduzione riservata | online: | update: 11/05/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Migranti: se Cpr a Gradisca d'Isonzo ridurre impatto Cara, dice Fasiolo (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI