le notizie che fanno testo, dal 2010

A Terranova dei Passerini: bonus bebè discriminatorio, dice Chaouki (PD)

Khalid Chaouki del PD sul bonus bebè istituito dal sindaco Terranova dei Passerini ma solo per i neonati italiani.

"È molto grave e triste che, ancora oggi, le amministrazioni comunali presentino delle delibere discriminatorie nei confronti di neonati, colpevoli solamente di essere nati con una cittadinanza diversa da quella italiana" dichiara in un comunicato Khalid Chaouki, deputato del Partito Democratico.

"Reputo gravissima e ingiusta - spiega infatti - la decisione del sindaco di Terranova dei Passerini (Lodi) Roberto Depoli di inserire, tra i requisiti del bonus bebè di 200 euro, la cittadinanza italiana. In un paesino di meno di mille abitanti che, negli anni, ha visto dimezzare i suoi abitanti, si dovrebbe festeggiare ogni fiocco rosa o azzurro che compare in città, e invece le cosiddette 'politiche a sostegno della famiglia' nascondono, in questo caso, una triste sorpresa discriminatoria per quei nuclei familiari di origine straniera che, pur lavorando e pagando regolarmente le tasse si ritrovano esclusi da contributi economici che, se pur piccoli, sarebbero comunque di aiuto in un momento di crisi e difficoltà. La coesione sociale si costruisce anche così, praticando l'equità e insegnando il rispetto, nelle differenze."

© riproduzione riservata | online: | update: 15/02/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
A Terranova dei Passerini: bonus bebè discriminatorio, dice Chaouki (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI