le notizie che fanno testo, dal 2010

Ikea sotto accusa (di nuovo): per bimbo autistico niente area giochi

Ikea ancora sotto accusa. Una coppia di genitori denuncia che è stato impedito al figlio autistico di entrare nell'area giochi dell'Ikea di Padova.

Nonostante lo spot Ikea su certe cose non sembra "cambiare". Dopo il caso della class="red">mamma separata con figlio disabile licenziata, il colosso dei mobili fai da te svedese è di nuovo al centro della polemica per un altro fatto denunciato come "discriminatorio".
La Tribuna di Treviso riporta infatti che ad una coppia di genitori è stato impedito di lasciare i loro due figli, tra cui uno autistico, nell'area giochi di Ikea.

"L'area giochi era aperta ai bambini che indossassero calzini antiscivolo e il bimbo li indossava - racconta il papà - ma siccome una delle sue manie è quella di toglierseli, ho fatto presente la circostanza alla donna che presidiava l'accesso. Il bimbo se li sarebbe potuti forse togliere come non farlo, eppure la dipendente non ne ha voluto sapere".

L'addetta allo Smaland, come Ikea chiama la sua area giochi, ha infatti vietato l'ingresso al piccolo. "Quando i nostri due bambini avevano già iniziato a piangere per l'accesso negato, di fronte a molta gente, da cui abbiamo ricevuto solidarietà, l'addetta ha stracciato le autorizzazioni firmate, dicendoci che le avevamo fatto perdere tempo".

"Siamo un'azienda da sempre contraria alle discriminazioni, anzi aperta a tutte le famiglie. - assicura Ikea nella sua replica - Tutte le aree dedicate ai bambini, compreso lo Smaland, sono soggette a norme per garantire la sicurezza dei più piccoli. In particolare, vige la regola di indossare le calze antiscivolo sia per limitare la possibilità di scivolare, tagliarsi e farsi male, sia per tutelare i bambini a livello igienico".

I genitori del bambino autistico però sottolineano: "In altre strutture per bimbi che hanno delle regole dopo aver spiegato i problemi di nostro figlio ci viene fatta firmare una liberatoria con cui solleviamo i gestori da ogni responsabilità. Bastava un po' di buon senso."

© riproduzione riservata | online: | update: 22/05/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
argomenti correlati:
bambini genitori Ikea solidarietà Treviso
social foto
Ikea sotto accusa (di nuovo): per bimbo autistico niente area giochi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI