le notizie che fanno testo, dal 2010

Martina, foto sulla tomba di Giulio Regeni. La mamma: fatto gravissimo

La mamma di Giulio Regeni denuncia la strumentalizzazione fatta dal PD che ha pubblicato una foto di Maurizio Martina, in tour elettorale in Friuli, sulla tomba del figlio.

"Sono la mamma Paola nessuna strumentalizzazione su Giulio, chi va a trovarlo in cimitero non si fa la foto che non abbiamo mai voluto, fatto gravissimo" denuncia ieri sera su Facebook la signora Deffendi.
Paola Deffendi è la mamma di Giulio Regeni, il ricercatore italiano torturato ed ucciso a Il Cairo (in Egitto) nel gennaio 2016 in circostanze ancora misteriose.
La mamma di Giulio Regeni critica la scelta del PD di postare sui canali social una foto del segretario reggente Maurizio Martina, che coglie l'occasione del tour elettorale in Friuli per far visita al cimitero di Fiumicello e rendere omaggio al ricercatore. A favore di teleobiettivo.

La famiglia Regeni invece ha sempre voluto mantenere il massimo riserbo sulla tomba del figlio, tanto che finora non era mai stata fotografata e nessuna manifestazione o commemorazione è stata mai autorizzata al cimitero. Per la famiglia Regeni, la foto di Martina inginocchiato davanti alla tomba del ricercatore, quindi, è una violazione della loro privacy (un tempo il termine italiano era difatti "intimità").

Il PD assicura che "le foto diffuse sono state prontamente rimosse ieri come richiesto dalla famiglia perché l'unico intento della visita è stato quello di onorare la memoria di Giulio". Dal Nazareno viene poi aggiunto: "Abbiamo richiesto e ci appelliamo ancora alla sensibilità della stampa affinché sia rispettata la volontà della famiglia Regeni". Peccato però che ormai alcuni giornali abbiano già pubblicato la foto a corredo dell'articolo.
Finora, invece, nessun commento e nessuna scusa (almeno pubblica) da parte di Maurizio Martina.

© riproduzione riservata | online: | update: 24/04/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Martina, foto sulla tomba di Giulio Regeni. La mamma: fatto gravissimo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI