le notizie che fanno testo, dal 2010

Incidente gasdotto Austria: Tap e rigassificatori essenziali, dice Benamati (PD)

Gianluca Benamati del PD commenta l'esplosione al gasdotto austriaco.

"La rapida risoluzione dell'incidente tecnico occorso a Baumgarten che ha interessato il principale flusso di gas dalla Russia all'Italia è certamente una buona notizia. Questo però non può farci dimenticare il rischio sulle forniture di gas che corriamo quotidianamente. Non possiamo dimenticare - rende noto il deputato del Partito Democratico Gianluca Benamati -, infatti che questo incidente, unito ai concomitanti problemi del gasdotto che da nord attraversa la Germania e alla scarsa flessibilità delle forniture da Algeria e Libia, avrebbe potuto avere altri e più severi esiti, se la sua durata fosse stata dell'ordine delle settimane".

"Oggi l'Italia, grazie a una politica previdente di stoccaggi e di diversificazione dei fornitori, è in grado di superare molte crisi ma ciò non vuole dire che possiamo arretrare sulla sicurezza degli approvvigionamenti. Nuovi fornitori, come nel caso dell'Azerbaijan mediante Tap, e un uso più efficace del Gnl e dei rigassificatori, sono punti importanti per la nostra sicurezza energetica. - assicura l'esponente dem - Occorre quindi proseguire sulle linee indicate nella Sen, che accanto a una revisione delle fonti energetiche, prevede per il gas l'opportunità di un più ampia diversificazione delle forniture. Compatibilità ambientale, competitività economica ma anche sicurezza degli approvvigionamenti erano e rimangono le nostre priorità in campo energetico."

© riproduzione riservata | online: | update: 14/12/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Incidente gasdotto Austria: Tap e rigassificatori essenziali, dice Benamati (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI