le notizie che fanno testo, dal 2010

Germania: respingimenti migranti unilaterali o Seehofer si dimette

Il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer annuncia l'intenzione di volersi dimettere se Angela Merkel non accetterà i respingimenti dei migranti

L'equilibrio che il governo tedesco ha così tanto faticato a raggiungere rischia di rompersi in queste ore. Al ministro dell'Interno della Germania, Horst Seehofer, non sembra essere piaciuto l'accordo sui migranti raggiunto in sede di Consiglio europeo, nonostante non sia stato un grande successo per l'Italia.
Seehofer ha infatti annunciato di volersi dimettere nel caso in cui il governo della Merkel non attui politiche più incisive sul tema dei migranti e dei richiedenti asilo in Germania. Questa mattina, quindi, un incontro tra i vertici della Cdu tedesca con quelli della Csu bavarese. In una nota, il partito della cancelliera ha precisato di "auspicare un accordo per una procedura comune".

Secondo il presidente della Baviera, Markus Soeder, Angela Merkel però sul tema della sicurezza alle frontiere "non si è mossa di un centimetro". Il Cdu però sembra fare quadrato attorno alla propria leader, sostenendo che la linea europea della Merkerl e sottolineando che respingimenti unilaterali dei migranti sarebbero la strada sbagliata da percorrere in questo momento.
Il falco bavarese Seehofer, invece, insiste sui respingimenti immediati al confine. Ma su questo la cancelliera non ha trovato accordi con i paesi europei più importanti, tra cui l'Italia che anzi chiede un maggior aiuto sulle ricollocazioni.

© riproduzione riservata | online: | update: 02/07/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Germania: respingimenti migranti unilaterali o Seehofer si dimette
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI