le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl povertà: reddito inclusione è misura universale di contrasto, dice Scalia (PD)

Francesco Scalia del PD sul ddl per il contrasto della povertà.

"Una misura strutturale e uguale per tutto il territorio nazionale di contrasto alla povertà, costruita sulle persone con un mix di benefici economici e servizi, sulla base delle reali condizioni materiali dei destinatari" osserva in un comunicato il senatore del Partito Democratico Francesco Scalia, in riferimento al reddito di inclusione.

"Dall'ultimo rapporto Istat dello scorso luglio nel nostro Paese sono circa 4,6 milioni le persone e 1,5 milioni le famiglie in povertà e per i poveri assoluti i dati ci parlano di una crescente vulnerabilità dei minori. - ricorda - Dati che evidenziano l'urgenza di dotare il paese, come fa la delega, di una misura universale di contrasto, non assistenziale su cui il governo ha già stanziato con la legge di stabilità 1.180 milioni per il 2017 e 1.204 milioni di euro a decorrere dal 2018".

"Si tratta di cose fattibili, costruite sulle reali condizioni delle persone che evidenziano la distanza siderale dalla demagogia dei 5 Stelle e dalla loro proposta di reddito di cittadinanza, su cui la ragioneria generale dello Stato ha recentemente espresso parere contrario in quanto il provvedimento genera rilevanti nuovi e maggiori oneri a carico della finanza pubblica non contenibili", conclude l'esponente dem.

© riproduzione riservata | online: | update: 03/03/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Ddl povertà: reddito inclusione è misura universale di contrasto, dice Scalia (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI