le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio tendopoli San Ferdinando: Stato non ha fatto abbastanza, dice CGIL

La CGIL dopo il tragico incendio alla baraccopoli di San Ferdinando, dove vivono migliaia di braccianti.

"Quanto non avremmo mai voluto succedesse purtroppo è accaduto. (Ieri, ndr) notte l'ennesimo incendio di grandi dimensioni alla vecchia tendopoli/baraccopoli di San Ferdinando ha avuto un tragico esito: un morto e due feriti. Quello che è accaduto oltre a dimostrare drammaticamente che quanto fatto fin ora dallo Stato, se pur un primo passo, non è stato sufficiente, impone un intervento immediato e non rinviabile per il superamento definitivo dell'ormai nota situazione alloggiativa in cui sopravvivono da troppo tempo uomini, donne e bambini" dichiarano in una nota congiunta Ivana Galli, segretario generale Flai Cgil e Celeste Logiacco, segretario CGIL Gioia Tauro.

"Come più volte ribadito definitivamente vanno messe in atto tutte le azioni necessarie per favorire la fuoriuscita dall'ancora attuale condizione di degrado e precarietà che caratterizza l'intero territorio della Piana di Gioia Tauro e ridare dignità al lavoro agricolo. Nel giorno in cui il mondo intero ricorda l'orrore della Shoah ancora morti innocenti" concludono.

© riproduzione riservata | online: | update: 29/01/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Incendio tendopoli San Ferdinando: Stato non ha fatto abbastanza, dice CGIL
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI