le notizie che fanno testo, dal 2010

Argentina: tutte le religioni 8 giugno pregano un minuto per la pace nel mondo

"Un minuto per la pace", iniziativa promossa in Argentina in programma giovedì 8 giugno alle ore 13.00.

"La Commissione nazionale Giustizia e Pace, l'Azione cattolica argentina, insieme al Dipartimento dei Laici, alla Commissione episcopale per l'ecumenismo, le relazioni con l'ebraismo, l'Islam e le religiosi, diverse associazioni nazionali e internazionali, in comunione con la Conferenza episcopale argentina, promuovono di nuovo l'iniziativa 'Un minuto per la pace', da celebrare giovedì 8 giugno alle ore 13" comunica la Fides.

"In quel giorno, informa il comunicato pervenuto a Fides, ognuno è invitato a interrompere le proprie attività quotidiane e dedicare un minuto a riflettere, a pregare secondo la propria tradizione religiosa, e ad impegnarsi per la pace in tutto il mondo. Questo 'minuto' potrà essere vissuto da soli o insieme ad altri, per strada o in chiesa, in famiglia, a scuola, nei luoghi di lavoro, in fabbrica, in ufficio" prosegue l'agenzia di stampa cattolica.

Viene spiegato in conclusione: "'Un minuto per la pace' è una proposta semplice, che ognuno può realizzare, che chiama ad offrire la propria preghiera e a farsi promotori di pace, nel terzo anniversario dello storico incontro tra Papa Francesco e i Presidenti Shimon Peres, di Israele, e Abu Mazen, Palestina, avvenuto l'8 giugno 2014 in Vaticano. A livello internazionale, l'iniziativa è sostenuta anche dal Foro internazionale di Azione Cattolica (FIAC) e dalla Unione mondiale delle organizzazioni femminili cattoliche (UMOFC)."

© riproduzione riservata | online: | update: 06/06/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Argentina: tutte le religioni 8 giugno pregano un minuto per la pace nel mondo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI