le notizie che fanno testo, dal 2010

Vendite al dettaglio ferme a gennaio. Stallo politico non aiuta, dice Federconsumatori

Federconsumatori commenta i dati delle vendite al dettaglio pubblicate dall'Istat.

"L'Istat diffonde oggi i dati relativi all'andamento delle vendite a gennaio, rivelando un quadro poco incoraggiante: -0,5% sul mese, -0,8% sull'anno. In termini annui la diminuzione in volume segna addirittura quota -1,9%. Così come il Natale non era riuscito a risollevare le vendite a Dicembre, i saldi non sono riusciti a smuovere l'andamento del commercio a gennaio" viene diffuso in una nota da Federconsumatori.

La federazione dei consumatori puntualizza inoltre: "Come denunciamo da tempo, da questi dati emerge chiaramente la debolezza e la mancanza di elementi strutturali capaci di sostenere una ripresa ancora fragile, che si fa sempre più debole e incerta. La fase di incertezza che caratterizza l'attuale situazione di Governo certamente non aiuta."

"E' fondamentale, ora, agire con estrema responsabilità, avviando strategie mirate a rilanciare la crescita, rendendola strutturale e duratura'. afferma Emilio Viafora, Presidente Federconsumatori."

"Il primo passo in questo senso è avviare lo stanziamento di investimenti per la modernizzazione - si riporta dunque -, lo sviluppo e la ricerca, assumendo inoltre un impegno deciso per una ripresa del lavoro stabile e di qualità, nonché per la redistribuzione dei redditi."

"Non dimentichiamo, infatti, che tale andamento va di pari passo con una allarmante crescita delle disuguaglianze nel nostro Paese e con un trend occupazionale movimentato essenzialmente da contratti a termine. Problemi sempre più evidenti, a cui è urgente dare una risposta decisa" si rende noto in ultimo.

© riproduzione riservata | online: | update: 14/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Vendite al dettaglio ferme a gennaio. Stallo politico non aiuta, dice Federconsumatori
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI