le notizie che fanno testo, dal 2010

Food Act: non rimanga un caso isolato, chiede Federconsumatori

Federconsumtori commenata il piano Food Act per la valorizzazione della cucina italiana di qualità all'estero.

"Viene presentato oggi il Food Act, che intende avviare un piano per la valorizzazione della cucina italiana di qualità all'estero. Iniziative, mostre, convegni, proiezioni e degustazioni che avranno luogo dal 21 al 27 novembre in 105 Paesi per promuovere l'eccellenza della nostra cucina e della dieta mediterranea, riconosciuta patrimonio immateriale dell'umanità dall'Unesco" comunicano da Federconsumatori.

La federazione dei consumatori continua quindi: "Un'iniziativa senza dubbio positiva, che tuttavia rischia di restare un caso isolato. È necessario, infatti, strutturare una rete che consenta alle aziende italiane della grande distribuzione di commercializzare i veri prodotti italiani all'estero, scoraggiando contraffazione e italian sounding. È necessaria, inoltre, una promozione del Made in Italy che sia attiva 365 giorni l'anno, non solo una settimana."

"La programmazione di tali attività non può prescindere da una solida base normativa - viene evidenziato dunque -, sempre più attenta a tutelare l'originalità dei nostri prodotti ed a promuovere l'informazione trasparente e limpida al consumatore, a partire dall'indicazione di origine."

"Per questo invitiamo il Ministero dell'Agricoltura a pianificare iniziative strutturali per la promozione del Made in Italy e, al contempo, ad adottare normative severe per salvaguardare la qualità dei prodotti e la salute dei cittadini. Esortiamo, inoltre, il Ministero della Giustizia a dare seguito alle norme già elaborate in materia dalla Commissione Caselli" si rende noto in ultimo.

© riproduzione riservata | online: | update: 26/10/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Food Act: non rimanga un caso isolato, chiede Federconsumatori
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI