le notizie che fanno testo, dal 2010

Ma quali polemiche: impossibile prevedere terremoto non maltempo, dice Rampelli (FdI)

Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, replica a chi chiede di non fare polemiche sul post terremoto.

"Il vasto territorio colpito dal lungo sciame sismico non si trova all'equatore - segnala in un comunicato Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera -, ma in montagna, alcune frazioni sono, e non da ora, in alta montagna."

"Che quelle zone siano freddissime e difficilmente raggiungibili si sa da sempre - sottolinea quindi -, e neppure la Salaria, ammodernata e potenziata con cantieri ancora aperti da decenni, riesce a risolvere questo problema aggravato dai ritardi dei vertici del governo, della protezione civile, del commissario al terremoto."

Commenta in conclusione: "Oggi chiedono di evitare polemiche! Sarebbe forse stato meglio che loro evitassero di fare conferenze stampa lanciando facili promesse e impegni sistematicamente inevasi per una catena di comando lenta perché farraginosa. Invece di fingere indignazione avrebbero dovuto dotare i territori di spazzaneve, turbine, pale, e sale! Quello che di certo dopo il caos non possono fare è chiedere il silenzio. Gli italiani sono indignati e hanno il diritto di sapere cosa non ha funzionato, dopo la grande gara di solidarietà cui hanno partecipato. Perché è impossibile prevedere un terremoto, non il maltempo."

© riproduzione riservata | online: | update: 19/01/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Ma quali polemiche: impossibile prevedere terremoto non maltempo, dice Rampelli (FdI)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI