le notizie che fanno testo, dal 2010

Direttiva Bolkestein: ambulanti siano esclusi e abrogare articolo 70, dice FdI

Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia sulla direttiva Bolkestein.

"Contro la direttiva Bolkestein sempre: nelle piazze al fianco degli ambulanti e nelle aule. No alle speculazioni delle multinazionali sul nostro territorio - afferma in un comunicato Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera -, difendiamo il commercio ambulante, i posti lavoro, l'economia reale".

"Oggi abbiamo ribadito alla CNA la nostra intenzione di includere gli ambulanti all'articolo 7 della Bolkestein (categorie escluse dall'applicazione) e l'abrogazione dell'articolo 70. - assicura - Si tratta di misure imperative di difesa dell'interesse economico nazionale perché l'Italia non può chiudere 200mila piccole aziende monofamiliare e 496mila posizioni Inps tra titolari e dipendenti diretti. Questi numeri, sommati, parlano di oltre un milione di posti di lavoro".

"Anche la commissaria europea per il mercato interno espressamente interpellata se l'Italia abbia o meno libertà di scelta di includere o escludere il commercio sulle aree pubbliche, ha detto che l'Italia lo può fare. - sottolinea - Ribadiamo la necessità di essere inclusi tra le categorie non toccato dalla Bolkestein, e l'abrogazione dell'articolo 70. Chiediamo una legge nazionale che rilanci un settore così importante per la distribuzione indipendente italiana, la terza linea del Paese, con prezzi low cost e pertanto con una ricaduta positiva per gli italiani che faticano ad arrivare a fine mese."

© riproduzione riservata | online: | update: 21/02/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Direttiva Bolkestein: ambulanti siano esclusi e abrogare articolo 70, dice FdI
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI