le notizie che fanno testo, dal 2010

Brexit 10 mesi dopo: ma UE non cambia, dice Rampelli (FdI)

Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia sulla Brexit.

"A dieci mesi dal referendum con il quale il Regno Unito ha deciso di uscire dall'UE, nessun segnale di allarme rispetto alla tenuta della coesione europea si è palesato" osserva in una nota l'esponente di Fratelli d'Italia Fabio Rampelli.

"Il gotha dell'Unione continua a occuparsi del raggio di curvatura dei cetrioli, della lunghezza delle zucchine o del diametro delle vongole, ma nessuna difesa dalla concorrenza sleale dei prodotti ortofrutticoli del Marocco, dalle olive turche dal dumping cinese e indiano" sottolinea.

"Nessuna promozione del 'made in' - espone infine il capogruppo alla Camera di Fdi -, nessun asse strutturale per prevenire i disastri sismici, nessun investimento su cultura, patrimonio artistico e archeologico, ma solo Bolkestein, Dublino, Basilea, Maastricht, vincoli, laccioli, procedure d'infrazione... per non parlare dei progetti egemonici di singoli Stati nazionali a discapito di altri (ogni riferimento all'attacco aereo francese in Libia è voluto). La Brexit ha un senso solo se da essa prende forma la rifondazione dell'Europa."

© riproduzione riservata | online: | update: 28/04/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Brexit 10 mesi dopo: ma UE non cambia, dice Rampelli (FdI)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI