le notizie che fanno testo, dal 2010

Macron: con migranti ed egoismi nazionali rischio guerra civile europea

Davanti alla plenaria del Parlamento UE di Strasburgo, il presidente francese Emmanuel Macron avverte che "è necessaria una sovranità europea più forte di quella attuale" perché sta "venendo a galla una sorta di guerra civile europea".

"Entro la fine della legislatura dobbiamo sbloccare il dibattito avvelenato sui migranti, sulla riforma di Dublino e sulla ridistribuzione: propongo di creare un programma europeo per finanziare le comunità locali che accolgono e integrano i rifugiati" afferma Emmanuel Macron, parlando alla plenaria dell'Europarlamento di Strasburgo.
Il presidente francese mette quindi in guardia contro il "fascino illiberale degli egoismi nazionali" avvertendo che a causa di questi sta "venendo a galla una sorta di guerra civile europea".
Macron chiarisce quindi che "la risposta è l'autorità della democrazia non la democrazia autoritaria", sottolineando che "è necessaria una sovranità europea più forte di quella attuale".

"Ci sono delle divisioni tra i Paesi - ammette Macron - ma, al di là delle divisioni, questo modello democratico è unico al mondo". "Il modello europeo non è né datato né astratto - assicura quindi - e dipende dal nostro impegno, dobbiamo difenderlo ogni giorno assieme. La prima condizione è: verità e responsabilità".

© riproduzione riservata | online: | update: 17/04/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Macron: con migranti ed egoismi nazionali rischio guerra civile europea
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI