le notizie che fanno testo, dal 2010

ESO: la Zampa di gatto cattura l'Aragostra cosmica

L'ESO rivela che il Very Large Telescope Survey Telescope ha scoperto nuove particolarità delle due nebulose conosciute come "Zampa di gatto" e Aragosta".

La nebulosa "Zampa di gatto" e la nebulosa "Aragosta" sono aggetto da anni di studio e curiosità. Il Very Large Telescope Survey Telescope dell'ESO, con i suoi quasi due miliardi di pixel, è riuscità però a catturare dei particolari finora sfuggiti di queste due lucenti nubi cosmiche di gas e polvere catalogate come NGC 6334 e NGC 6357.

La nebulosa "Zampa di gatto" si trova a circa 5500 anni luce dalla Terra, mentre la nebulosa "Aragosta" è più distante, a circa 8000 anni luce. Entrambe però appartengono alla costellazione dello Scorpione e si trovano nei pressi dell'aculeo velenoso della coda.

A scoprire le prime tracce dei due oggetti fu nel 1837 lo scienzato britannico John Herschel ma la potenza limitata dei telescopi dell'epoca gli permisero di individuare solo una piccola parte della Zampa di Gatto, appunto l'impronta di un'unghia.

"Le tre impronte visibili con i telescopi moderni, così come la zona delle chele nella nebulosa Aragosta, sono zone di gas - soprattutto idrogeno - eccitato dalla luce delle brillanti stelle neonate", spiega in una nota l'ESO, specifricando: "Con una massa di circa 10 volte quella del Sole, queste stelle calde irraggiano soprattutto intensa luce ultravioletta. Quando questa luce incontra gli atomi di idrogeno rimasti nell'incubatrice stellare che ha prodotto le stelle, gli atomi si ionizzano. Di conseguenza, gli ampi oggetti nebulari che risplendono a causa di questa luce prodotta da atomi di idrogeno o altri gas sono noti come nebulose a emissione".

Ma grazie alla potenza della camera OmegaCAM da 256 megapixel del VST è stato scoperto che "tentacoli di polvere oscura si incuneano tra le due nebulose". O forse, molto più probabilmente, la Zampa di gatto sta cercando di afferrare l'Aragosta cosmica.

© riproduzione riservata | online: | update: 04/02/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
ESO: la Zampa di gatto cattura l'Aragostra cosmica
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI