le notizie che fanno testo, dal 2010

Biotestamento attua articolo 32 della Costituzione, dice Lenzi (PD)

Donata Lenzi del PD riflette sul testamento biologico.

"Dopo un anno di lavoro in Commissione Affari sociali iniziamo oggi in Aula l'esame della legge sul testamento biologico. È un testo equilibrato che rientra in una visione mite nel diritto - assicura in una nota la deputata del Partito Democratico Donata Lenzi -, una legge di principi e non una elencazione puntuale di situazioni".

"Si vuole dare ampio spazio alla relazione tra medico e paziente e dare certezze all'agire del personale sanitario. - viene spiegato - Questa legge attua dopo 70 anni il dettato costituzionale dell'articolo 32. Abbiamo mediato fra principi costituzionali di pari rango, quelli della vita quello della autodeterminazione e quelli della salute; una mediazione che abbiamo cercato in modo laico".

"Questa proposta di legge dà grande importanza al consenso informato che avrà funzione di sintesi tra l'autodeterminazione e il diritto alla salute. - aggiunge quindi l'esponente dem - Come per tutti i diritti di libertà, il consenso si può dare, si può rifiutare e si può ritirare: possiamo dire sì, possiamo dire no, possiamo dire 'adesso basta'. E la perdita della capacità di agire non può comportare la perdita di un diritto quale quello di esprimere la propria volontà in merito al trattamento sanitario a cui potrei essere sottoposto in futuro. Ci auguriamo che l'esame in Aula si concentri nel merito tenendo conto della delicatezza di questo tema."

© riproduzione riservata | online: | update: 13/03/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Biotestamento attua articolo 32 della Costituzione, dice Lenzi (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI