le notizie che fanno testo, dal 2010

Se in Campania si vive meno ridurre tasse sulla sanità, dice Codacons

Il Codacons commenta lo studio dell'Osservatorio Nazionale della Salute.

"Disuguaglianze sociali inaccettabili per un paese civile, e un'Italia che viaggia a due velocità sul fronte della salute" denuncia in una nota il Codacons, commentando lo studio dell'Osservatorio Nazionale della Salute che attesta come in Trentino Alto Adige si viva in media fino a tre anni in più che in Campania.

«Alla base di tale divario enorme e che attiene alla vita e al benessere dei cittadini, c'è la difficoltà di accesso ai servizi sanitari per una consistente fetta di popolazione residente nel sud Italia - evidenzia il presidente Carlo Rienzi - Eppure chi risiede nel Mezzogiorno contribuisce al pari degli altri cittadini a finanziare il SSN attraverso le tasse, ricevendo in cambio meno servizi e di qualità peggiore rispetto al nord».

«L'Italia non è in grado di garantire lo stesso livello sanitario a tutti i cittadini, e in questo la politica ha fallito miseramente creando disparità inaccettabili sul territorio. Per questo proponiamo di ridurre in modo proporzionale la quota di tasse relativa al settore sanitario a quei cittadini che risiedono in Campania e nelle regioni del sud dove la speranza di vita registra numeri inferiori rispetto alla media nazionale», chiarisce.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/02/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Se in Campania si vive meno ridurre tasse sulla sanità, dice Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI