le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: metro A chiusa da 31 luglio. Codacons: Atac allunghi abbonamenti

Il Codacons contro la chiusura dal 31 luglio al 3 settembre di un tratto della metro A di Roma.

"Monta la protesta di pendolari e cittadini contro la chiusura della metro A nel tratto Arco di Travertino-Termini, dal 31 luglio al 3 settembre, a causa dei lavori di completamento della stazione di San Giovanni e del nodo di interscambio con la linea" informa in una nota il Codacons.
«Chiudere un lungo tratto di metropolitana in una metropoli come Roma senza prevedere un indennizzo per gli utenti è follia allo stato puro - attacca Carlo Rienzi - Non a caso sta montando la protesta dei cittadini, che in massa si stanno rivolendo al Codacons contro la decisione che provocherà disagi immensi all'utenza. A differenza degli anni passati, sono sempre più numerosi i romani che trascorrono il mese di agosto in città, e che necessitano della metro A per gli spostamenti. Senza tenere conto dei tanti turisti che subiranno l'interruzione del servizio in un tratto sensibile della linea».

«Si apre poi il delicato profilo contrattuale Chi ha acquistato abbonamenti annuali per il trasporto pubblico ha diritto al servizio continuativo della metro senza alcuna limitazione o interruzione. Per tale motivo Atac deve indennizzare gli utenti per la chiusura della tratta, disponendo rimborsi o allungando di un mese la durata degli abbonamenti annuali. In caso contrario, si aprirà la strada ad azioni risarcitorie dei passeggeri nei confronti dell'azienda» conclude il presidente Codacons.

© riproduzione riservata | online: | update: 28/07/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Roma: metro A chiusa da 31 luglio. Codacons: Atac allunghi abbonamenti
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI