le notizie che fanno testo, dal 2010

Popolare Vicenza offre 9 euro a soci azzerati. Proposta inaccettabile, dice Codacons

Il Codacons sulle offere ai soci azzerati da parte di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca.

"Netta e totale bocciatura del Codacons alla proposta di Banca Popolare di Vicenza - fa sapere in una nota l'associazione dei consumatori -, che ha offerto 9 euro ad azione ai soci azzerati in cambio della rinuncia ai contenziosi con la banca, e a quella di Veneto Banca, che prevede un indennizzo pari al 15% agli azionisti."

«Si tratta di proposte inaccettabili, una elemosina nei confronti di migliaia di risparmiatori traditi - afferma Franco Conte, presidente di Codacons Veneto - Rispediamo con forza al mittente le offerte di Bpvi e Veneto Banca, una offesa nei confronti di una pluralità di soggetti che, senza alcuna colpa, hanno subito perdite economiche ingenti. Siamo però disposti a trattare con entrambi gli istituti per arrivare a rimborsi che tengano conto delle diverse situazioni: è evidente infatti che un piccolo risparmiatore che aveva riposto fiducia nelle due banche, affidandogli i risparmi di una vita, non può essere trattato al pari di speculatori che giocano con le azioni. In tal senso confidiamo in Atlante, che ha dato positivi segni di discontinuità rispetto a chi ha distrutto gli investimenti dei cittadini».

© riproduzione riservata | online: | update: 09/01/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Popolare Vicenza offre 9 euro a soci azzerati. Proposta inaccettabile, dice Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI