le notizie che fanno testo, dal 2010

Catalogna: incriminati per ribellione vecchio e nuovo presidente Generalitat

Jordi Turull sta per essere eletto nuovo Presidente della Generalitat ed insieme a Carles Puigdemont viene incriminato dal gip del Tribunale supremo spagnolo per ribellione, dopo il referendum sull'indipendenza della Catalogna.

Sono 13 gli indipendentisti della Catalogna che rischiano 30 anni di carcere per aver appoggiato il referendum sull'indipendenza.
Il gip del Tribunale supremo spagnolo Pablo Llarena ha infatti formalmente incriminato per "ribellione" e rinviato a giudizio l'ex presidente Carles Puigdemont (in esilio in Belgio), l'ex vice presidente Oriol Junqueras (già in carcere), 7 ex consellers del governo catalano (Joaquim Forn, Jordi Turull, Raúl Romeva, Dolors Bassa, Clara Ponsati e Josep Rull, Toni Comín, questi ultimi rispettivamente in esilio a Londra e in Belgio), l'ex presidente del parlamento regionale Carme Forcadell, l'ex presidente dell'Anc Jordi Sànchez (anche lui in carcere), l'ex presidente di Òmnium cultural Jordi Cuixart e la segretaria generale di Esquerra Republicana Marta Rovira.

Inoltre, la procura spagnola ha chiesto al gip di ordinare l'arresto di Turull, che domani dovrebbe presentarsi al secondo turno dell'elezione del Presidente della Generalitat della Catalogna.

Il magistrato del Tribunale supremo spagnolo ha poi incriminato e rinviato a giudizio per "disobbedienza" le ex leader della Cup (i radicali secessionisti) Anna Gabriel, in esilio in Svizzera, e Mirela Boya nonché cinque ex membri dell'ufficio di presidenza del Parlament, Lluis Corominas, Lluis Guinò, Anna Simò, Ramona Barrufet e Joan Josep Nuet.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Catalogna: incriminati per ribellione vecchio e nuovo presidente Generalitat
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI