le notizie che fanno testo, dal 2010

Alta Capacità Milano-Chiasso: governo non risponde su impatto ambientale, dice Mandelli (Fi)

Andrea Mandelli di Forza Italia sulla linea ferroviaria di Alta Capacità Milano-Chiasso.

"La risposta data dal governo, in Commissione lavori pubblici al Senato, alla mia interrogazione sulla linea ferroviaria di Alta Capacità Milano-Chiasso non è soddisfacente" chiarisce in un comunicato il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli.

"Avevo chiesto un impegno preciso a sollecitare RFI per l'esecuzione di valide misure di mitigazione ambientale al fine di risolvere i problemi di inquinamento acustico e vibrazionale derivanti dal passaggio di grandi treni nel centro cittadino monzese. E avevo proposto l'individuazione di linee di trasporto alternative soprattuto per evitare che un numero elevatissimo di treni passasse nel cuore della terza citta' della Lombardia - ricorda il parlamentare azzurro -, con i potenziali rischi che inevitabilmente questo comporta".

"L'esecutivo si limita, però, ad informare che la realizzazione di percorsi alternativi sarebbe troppo costosa, oltretutto mancano indicazioni puntuali sugli interventi che RFI intende realizzare per risolvere i problemi di inquinamento, interventi che peraltro, secondo quanto spiegato dal governo, sono oggetto di un confronto solo con il Comune di Monza mentre resta scoperto il resto dei Comuni della Brianza. Purtroppo, ci troviamo ancora una volta a scontrarci con la scarsa sensibilità per la qualità della vita dei cittadini, ma il nostro impegno continuerà affinché le loro ragioni vengano ascoltate", spiega infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/01/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Alta Capacità Milano-Chiasso: governo non risponde su impatto ambientale, dice Mandelli (Fi)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI