le notizie che fanno testo, dal 2010

Alcoa: primo ok a Sider Alloys. Fiom: ma Cig scade a dicembre

La Fiom informa sulla vertenza Alcoa, che potrebbe essere venduta al gruppo Sider Alloys.

Nell'incontro avvenuto ieri al Ministero dello Sviluppo economico, "il governo ha affermato che esistono le pre-condizioni per la vendita di Alcoa al gruppo Sider Alloys e la successiva ripresa produttiva dello stabilimento" informa in una nota Rosario Rappa, responsabile siderurgia Fiom.
"Ne prendiamo positivamente atto, ricordando però che si apre una fase di delicati passaggi in cui sarà decisivo il piano industriale e i suoi contenuti produttivi e occupazionali per garantire un futuro allo stabilimento e ai suoi lavoratori con il riassorbimento di tutti i dipendenti Alcoa. - chiarisce il sindacalista - Serve da subito un intervento straordinario del governo che a partire dalla stessa Alcoa interessi tutto il comparto siderurgico italiano la cui situazione di crisi è tutt'altro che superata. Prioritaria è una modifica delle regole sugli ammortizzatori sociali introdotte dal Jobs Act che attualmente non garantiscono il futuro dei lavoratori."

"Da questo punto di vista Alcoa è solo l'esempio più macroscopico sull'inadeguatezza dell'attuale legislazione nella gestione dei processi di crisi: infatti dal prossimo 31 dicembre scadrà la cassa integrazione per i lavoratori dello stabilimento sardo che rischiano così di ritrovarsi senza lavoro e senza ammortizzatori sociali pur in presenza di una prospettiva di ripresa dell'attività - rendono noto infine dal sindacato dei metalmeccanici -, che per loro potrebbe arrivare troppo tardi senza una modifica legislativa che garantisca un futuro a tutti i lavoratori delle aziende in crisi e in via di ristrutturazione."

© riproduzione riservata | online: | update: 28/07/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Alcoa: primo ok a Sider Alloys. Fiom: ma Cig scade a dicembre
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI