le notizie che fanno testo, dal 2010

Iran condanna a morte ricercatore, PD: Alfano dica come si muoverà l'Italia

Elena Ferrara del PD commenta la notizia della condanna a morte del ricercatorte dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale a Novara.

"La notizia della condanna di Ahmad è stata comunicata ieri dalla moglie e confermata ufficialmente dalla Farnesina: la motivazione della sentenza capitale parla di 'contatti con Israele'" rende noto Elena Ferrara, senatrice del Partito Democratico, in merito alla condanna a morte inflitta a Ahmadreza Djalali, medico iraniano di 45 anni e ricercatorte dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale a Novara.

"E' certamente un duro colpo per tutti coloro che si sono mobilitati in questi mesi, ma non intendiamo arrenderci" prosegue l'esponente dem.
"Con i colleghi senatori Luigi Manconi ed Elena Cattaneo presenteremo in giornata un'interrogazione urgente al Ministro degli Esteri Angelino Alfano e rilanceremo le iniziative, unitamente alla rete dei ricercatori colleghi di Ahmad e a tutti coloro che in questi mesi hanno portato il loro contributo, con il sostegno concreto della Svezia che ha già preannunciato un suo deciso intervento" riferisce in conclusione.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/10/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Iran condanna a morte ricercatore, PD: Alfano dica come si muoverà l'Italia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI