le notizie che fanno testo, dal 2010

Banksy: a New York in bancarella, ma vende solo 8 quadri

Banksy, provocatoriamente, piazza una telecamera nascosta e una bancarella a New York, a Central Park, dove mette in vendita tele originali dal valore di centinaia di migliaia di dollari a soli 60 dollari l'una. A fine giornata, incassa appena 420 dollari per 8 quadri, mentre le tre persone che hanno apprezzato l'arte di Banksy, pur non sapendolo, si ritrovano ora a casa quadri dal valore inestimabile.

L'esperimento effettuato da Banksy a New York potrebbe svelare, paradossalmente, il vero apprezzamento delle sue opere quando queste vengono vendute senza che l'acquirente è a conoscenza di stare comprando una tela del famoso writer inglese. Ben 8 quadri di Banksy, infatti, sono stati venduti ad appena 420 dollari, mentre il valore commerciale, nel mercato dell'arte, si aggira attorno alle centinaia di migliaia di dollari. Con il suo solito stile provocatorio, Banksy ha infatti allestito il 12 ottobre a New York una bancarella a Central Park, dove vendeva molte delle sue tele a soli 60 dollari. La bancarella è rimasta aperta tutto il giorno, ma solo tre persone hanno comperato i quadri dell'artista di Bristol, tra cui una signora che ha persino tirato sul prezzo, portandosi a casa due originali Banksy ad appena 30 dollari l'uno. Come immortalato in un video che lo stesso Banksy ha pubblicato su Youtube, solo verso le quattro del pomeriggio una signora della Nuova Zelanda apprezza i quadri esposti, acquistandone due a prezzo pieno, cioè a 60 dollari ciascuno. Stesso discorso per un signore di Chicago, che aveva "solamente bisogno di qualcosa per decorare le pareti vuote" della sua nuova casa. Chissà se avrà scoperto di avere appeso al muro ben 4 Banksy dal valore inestimabile, pagati alla bancarebba invece 240 dollari. Naturalmente, sul suo sito internet Banksy ha precisato che ciò che è successo a Central Park è stata "una eccezione" avvisando che la bancarella non ci sarà più nei giorni successivi. Come a dire, diffidare dalle imitazioni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: