le notizie che fanno testo, dal 2010

Vuvuzela: uomo esasperato entra nel bar con auto e spara

Questa notte un uomo, esasperato dal suono molesto delle vuvuzela che arrivava da un bar vicino casa, ha preso l'auto ed è entrato con uesta nel locale, sparando poi dei colpi di fucile in aria. Scena che ricorda il film "Un giorno di odinaria follia" con Michael Douglas.

Questa notte un uomo, probabilmente dopo aver ascoltato quel suono durante tutte le partite dei Mondiali, non ce l'ha fatta più quando ha udito il ronzio delle vuvuzela provenire da un bar vicino casa.
L'uomo esasperato è infatti sceso in strada ed è entrato nel locale impugnando un fucile da caccia minacciando le persone che erano dentro il bar.
Pare però che il pericolo non abbia fermato il suono molesto delle vuvuzela, e quindi per tutta risposta l'uomo ha sparato dei colpi in aria.
Non soddisfatto il 51enne di Pievebelvicino (frazione di Torrebelvicino, in provincia di Vicenza) ha preso la sua auto ed è entrato con questa nel locale, ripetutamente, fino a quando tutti gli avventori non sono scappati.
Una scena che ricorda il film "Un giorno di odinaria follia" con protagonista un bravissimo Michael Douglas che impazzisce "sopraffatto dalle piccole ingiustizie della vita di tutti i giorni" come si legge su Wikipedia, tanto che lo spettatore è convinto che sia dalla parte del giusto.
Per fortuna il finale è molto meno tragico. Nessun ferito e l'uomo si è costituito presentandosi spontaneamente al pronto soccorso dell'ospedale più vicino, attualmente ricoverato nel reparto di psichiatria.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: