le notizie che fanno testo, dal 2010

Sumatra: il vulcano erutta, si distribuiscono maschere antigas

Era da 400 anni che il vulcano non eruttava e nessuno era preparato al violento risveglio del Sinabung. Migliaia di sfollati, due morti e oltre 7.000 maschere antigas.

Era dal 1600 che non eruttava il vulcano Sinabung a nord dell'isola di Sumatra. Tornato ad eruttare dopo 400 anni sta causando un disastro immane al distretto di Karo, zona prevalentementa agricola, tanto che le autorità hanno dovuto sfollare oltre 18mila persone dopo che l'eruzione è diventata esplosiva proiettando fumi e lapilli a 1.550 metri di altezza. Ci sono già due vittime, sembra per problemi respiratori e di cuore, e i testimoni oculari raccontano che la lava si muove come un fiume impetuoso di fuoco. Il Sinabung è alto 2.460 metri, ed è poco distante dalle città di Kabanjahe e Berastagi che ancora non sono in pericolo imminente, anche se il governo avrebbe ditribuito oltre 7.000 maschere antigas.

© riproduzione riservata | online: | update: 29/08/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
cuore fiume governo vulcano
social foto
Sumatra: il vulcano erutta, si distribuiscono maschere antigas
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI