le notizie che fanno testo, dal 2010

World Grand Prix 2015 volley, Final Six: Russia batte Italia 3-0

Inizia con una sconfitta la Final Six del World Grand Prix di volley, con l'Italia che viene battuta 3-0 (26-24, 28-26, 25-19) dalla Russia ad Omaha. Deluso il ct azzurro Marco Bonitta: "Abbiamo sprecato delle buone occasioni soprattutto nel primo e nel secondo set".

Inizia con una sconfitta la Final Six del World Grand Prix di volley, con l'Italia che viene battuta 3-0 (26-24, 28-26, 25-19) dalla Russia ad Omaha (Nebraska, Stati Uniti). Deluso il ct azzurro Marco Bonitta: "Abbiamo sprecato delle buone occasioni soprattutto nel primo e nel secondo set. - riporta la Fipav - La mancanza di esperienza ci porta nei momenti decisivi a commettere ancora degli errori di troppo, a questo livello non te lo puoi permettere". Bonitta spiega: "Una delle chiavi della gara è che non siamo riusciti a incidere in battuta e quindi la Russia ha potuto sviluppare il proprio gioco. - aggiungendo - Ho schierato i due opposti perché volevo avere qualcosa di più a muro, anche se sapevamo di concedere qualcosa in ricezione". A sorpresa infatti nella formazione iniziale il tecnico azzurro ha schierato i due opposti Diouf e Sorokaite, affidando la ricezione a Tirozzi e De Gennaro. La centrale Cristina Chirichella ammette: "Ci dispiace molto perché potevamo fare qualcosa meglio e magari i primi due set sarebbero stati nostri. La Russia è una squadra molto forte e lo sapevamo, adesso bisogna prendere le cose positive da questa partita e pensare alle prossime che saranno altrettanto dure. Domani affronteremo le campionesse mondiali statunitensi, ma entreremo in campo senza paura, pronte a dare il massimo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: