le notizie che fanno testo, dal 2010

Volley: Cuba ottima, e punta su Leon

"Il nostro obiettivo è arrivare tra le prime otto". Tiene la testa bassa Blackwood, il ct della nazionale cubana che ha chiuso la prima fase eliminatoria del Mondiale al primo posto del suo girone e potrebbe e avrebbe tutte le carte in regola per puntare al gradino più alto del podio.

"Il nostro obiettivo è arrivare tra le prime otto". Tiene la testa bassa Orlando Samuels Blackwood, il ct della nazionale cubana. Dopo il primo posto nel girone e la vittoria a sorpresa contro il Brasile, Cuba ha chiuso la prima fase eliminatoria del Mondiale al primo posto del suo girone e potrebbe e avrebbe tutte le carte in regola per puntare al gradino più alto del podio. Soprattutto guardando i giocatori che ha a disposizione, Leon su tutti. L'appena 17enne cubano è stato uno degli artefici della vittoria al tie break contro il Brasile. "Ha giocato benissimo e spero continui così", ammette il ct della squadra con l'età media più bassa del mondiale (attorno ai 23 anni). Blackwood non ha però paura di allenare un gruppo così giovane: "Bisogna continuamente motivarli perché non perdano la concentrazione - spiega - E poi a volte, esagerano: negli spogliatoi, tra scherzi e prese in giro, spesso è dura riportarli all'ordine".
Cuba continuerà il suo Mondiale a Milano, dove incontrerà la Serbia. Il ct avverte tutti: "Dovremo giocare con molta intelligenza, perchè la Serbia è uno di quei team che, a mio avviso, ha tutte le carte in regola per conquistare una medaglia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Brasile# Cuba# Milano# Serbia