le notizie che fanno testo, dal 2010

EuroVolley femminile, Italia sconfitta ma va ai quarti

Terza partita degli Europei di Italia e Croazia e prima partita persa dalle azzurre. Nonostante la bruttissima prestazione, è una sconfitta indolore perchè permette alla nazionale di Barbolini di guadagnarsi un posto nei quarti di finale, in programma mercoledì contro la vincente tra Olanda e Azerbaijan.

Con la sconfitta al tie break con la Turchia, si ferma la serie di vittorie consecutive dell'Italia agli Europei. Meglio ora che più avanti, verrebbe da dire. Si, perchè le azzurre di Barbolini avevano già archiviato il primo posto della Pool B con il passaggio ai quarti dopo la vittoria del primo set. Lo stesso ct vede confermate le sue parole dette prima dell'esordio, quando avvertì che le tre partite del girone erano tre gare con difficoltà crescente. Dopo il facile 3 a 0 alla Croazia è arrivato il meno convincente 3 a 1 con l'Azerbaijan e ieri la sconfitta con la Turchia. Il ct Marco Aurelio Motta è stato bravo ad individuare i punti deboli delle azzurre in ricezione, puntando sui servizi precisi delle sue atlete. E alla fine il successo è stato meritato, frutto dell'impegno di tutte le giocatrici turche, soprattutto con la Darnel che ci mette il cuore (ha giocato con una vistosa fasciatura), la Ozsoy e la Toksoy (71 per cento in attacco). Dall'altra parte un'Italia irriconoscibile che sbaglia quasi tutto. Parlano da soli i 23 errori complessivi e i 15 muri subiti e una ricezione che va spesso in confusione. Da mercoledì il tecnico Massimo Barbolini vorrà invece vedere la concentrazione più massima, a cominciare dal quarto di finale contro la vincente tra Olanda e Azerbaijan.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cuore# Europei# finale# Italia# Olanda# Turchia