le notizie che fanno testo, dal 2010

Berruto: "Dormo poco come Silvio, ma senza Bunga Bunga"

Il ct dell'Italvolley, impegnata oggi contro la Polonia a Vienna per la semifinale degli Europei, smorza le tensioni pre-partita con alcuni simpatici siparietti, tra cui la "rivalità" calcistica con Anastasi, coach dei polacchi.

A dormire così poco siamo io, Silvio e pochi altri". Alla vigilia della semifinale degli Europei d'Austria contro la Polonia, Mauro Berruto smorza la tensione, mostrando tutta la sua simpatia e paragonandosi scherzosamente al premier Berlusconi. Il ct azzurro dopo un buon quarto d'ora di analisi tecnico-tattica sulla sua squadra e sull'avversario, si diletta a far divertire i media presenti con due simpatici siparietti. Il primo riguarda le notti in bianco, causa l'agitazione e l'apprensione che può portare una semifinale così importante: "Dormo poco in questo periodo - ammette il coach torinese - Non riesco ad andare a dormire prima delle 3. Sveglia? Mi sveglio abbastanza presto, dormo 4 per notte. Siamo, io, Silvio e pochi altri. Senza bunga bunga però". Poi una battuta sulla rivalità calcistica con Anastasi, allenatore della Polonia, tifoso juventino al contrario di Berruto di cuore granata: "Mi chiedete se il derby con Anastasi juventino mi condiziona? Vi dico che non mi condiziona perché la Juve non esiste".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Austria# bunga bunga# cuore# derby# Europei# Polonia# premier