le notizie che fanno testo, dal 2010

Beach volley, Yemen: perso per colpa delle ragazze pon-pon

"Abbiamo perso perché distratti dalle cheerleaders". E' l'incredibile quanto audace motivazione che la nazionale dello Yemen di beach volley ha dato per la sconfitta ai 16esimi di finale dell'Asian Game contro l'Indonesia.

"Abbiamo perso perché distratti dalle cheerleaders". E' l'incredibile quanto audace motivazione che la nazionale dello Yemen di beach volley ha dato per la sconfitta ai 16esimi di finale dell'Asian Game contro l'Indonesia. Pare che per i due yemeniti l'avversario principale siano state le ragazze pon-pon asiatiche che ballavano e saltellavano vicino al campo: "Hanno influenzato il nostro gioco. Penso che abbiano qualcosa a che fare con la nostra sconfitta - ha spiegato il capitano della coppia Adeeb - Queste ragazze sono molto carine. Anche attraverso loro c'è attenzione al nostro sport". L'unica cosa certa è che la dichiarazione di Adeeb è stata presa come una scusa bella e buona. Non si esclude come queste ragazze poco vestite con rossetto e decolletes potrebbero incidere sull'attenzione dei giocatori in campo. Ma questo vale per tutte e due le squadre. Che gli indonesiani abbiano giocato bendati?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# beach volley# finale# Indonesia# Yemen