le notizie che fanno testo, dal 2010

Padova: infermiere seda paziente e la violenta. Forse in passato altri abusi

Arrestato a Padova un infermiere che ha sedato una paziente di 58 anni con un farmaco a base di benzodiazepine al fine di violentarla. Forse in passato ha abusato anche di altre pazienti.

Arrestato a Padova un infermiere romeno di 41 anni per violenza sessuale aggravata. L'indagine è scattata dopo la denuncia della dirigenza dell'azienda ospedaliera, quando si sono accorti che nel reparto di Neurochirurgia veniva effettuata una somministrazione eccessiva di benzodiazepine in pazienti di sesso femminile.

I sospetti si sono concentrati fin da subito sull'infermiere, e per capire perché l'uomo somministrava senza alcuna prescrizione questo potente sedativo sono state installate nel reparto dove lavorava alcune telecamere nascoste.

La sera del 4 gennaio la tragica scoperta. L'uomo avrebbe narcotizzato una paziente cinese di 58 anni con un farmaco a base di benzodiazepine per poi violentarla. L'uomo è stato subito arrestato. Al momento all'infermiere è attribuita solo una violenza, ma le indagini continuano per cercare di comprendere se in passato ve ne siano state altre o se comunque ci siano stati diversi episodi di molestie dal punto di vista sessuale, come palpeggiamenti o scatti fotografici effettuati.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: