le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma Giraglia, tutti i risultati. Farassino: edizione fantastica

Si è conclusa il 29 giugno la X edizione della Roma-Giraglia. I risultati sono stati riportati da Federvela, che ha seguito fin dal primo giorno la competizione.

Si è conclusa ieri mattina la X edizione della Roma-Giraglia. I risultati sono stati riportati da Federvela, che ha seguito fin dal primo giorno la competizione.

GiragliOne, vela in solitario: la classifica definitiva è cambiata dopo la discussione di una protesta che ha riguardato Phantomas, giunto per primo in tempo reale, ma incorso in una squalifica. Primo al traguardo risulta così Matteo Miceli (ECO 40), giunto alle 12:15:08, che ha superato solo nella parte finale di questa combattutissima regata Mario Girelli (Patricia II), arrivato alle 12:20:20. In seguito gli arrivi di Sergio Frattaruolo (Extreme Sail Academy) 14:07:57 che ha preceduto di nemmeno due minuti dopo una lunga rincorsa Riccardo Capociuchi (Gaiarda!!), arrivato alle 14:09:18. In IRC il vincitore è Gaiarda!!, con al secondo posto Patricia II seguita dall'ECO 40 di Matteo Miceli.

Roma-Giraglia per Tutti: nella categoria X Tutti, questi gli arrivi in tempo reale: il primo a passare la linea del traguardo è stato il Comet 45S Egeria Fral 2, giunto in porto alle 11:58:48 di sabato, seguito da Neveralone alle 13:14:18, da Ammuina alle 14:28:40, da Nautilus alle 14:30:00, da Lunatika alle 14:30:50, da Diabolika alle 16:01:00, da Milù alle 16:36:05, da Margherita II alle 17:11:10, da Istericasissi alle 21:42:38. In IRC la vittoria ha arriso con pieno merito a Diabolika, 11 metri di Stefano Pennacchini. Al secondo posto Carlo Alberto Scoppola con il suo First 40.7 Ammuina, al terzo Nautilus, l’X-35 di Pino Stillitano, condotto da Flavio Trezzi e da Matteo Vischi (co-skipper). Nautilus è risultato primo in ORC, seguito da Ammuina e dal Comet 45S Egeria Fral 2, condotto da Marco Franco e da Giancarlo Di Giovanni (co-skipper).

Roma-Giraglia x 2: nella X2 in tempo reale si è imposto Stripptease, arrivato alle 14:33:00, che ha staccato di due ore e mezza Sventola (17:01:00), di cinque ore Excelsa (18:23:05) e di sei ore e trenta Fra’ Diavolo (20:51:52). Sul gradino più alto del podio in IRC sale Sventola, Bavaria 38 di Massimo Salusti, che ha regatato in coppia con Alessandro Magnani. Al secondo posto Riccardo Maria Serranò e Fabrizio Galletti su Stripptease e al terzo Excelsa, con la coppia Vincenzo Stuppia e Alberto Tamantini.

"Un’edizione veramente fantastica ed altamente tecnica" commenta il Presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino, aggiungendo: "Tutti gli equipaggi e specialmente chi partecipava per la prima volta, sono rimasti affascinati dalla complessità del percorso e dalle continue scelte tattiche che imponeva agli equipaggi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# finale# vela