le notizie che fanno testo, dal 2010

Vaccino Fluad Novartis: lotti "sospetti" non venduti in farmacia

L'Aifa rinnova "l'invito a chi si fosse sottoposto a vaccinazione con uno dei lotti oggetto del divieto di utilizzo a contattare il proprio medico curante". I due lotti "sospetti" del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis non erano in vendita nelle farmacie, ma disponibili solo nel canale pubblico (come Asl, ospedali, consultori) e presso i medici di famiglia.

Salgono a 5 le morti sospette a seguito di una somministrazione del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis Vaccines and Diagnostics, di cui l'Aifa ha disposto il 27 novembre 2014 il divieto di utilizzo per due lotti (142701 e 143301), in via precauzionale. I "risultati finali" delle analisi sui lotti di vaccino Fluad della Novartis di cui è stato vietato l'utilizzo saranno "pronti entro una settimana, dieci giorni", come anticipa il direttore dell'Aifa, Luca Pani, che già cerca di rassicurare: "Dalle prime analisi non ci sono evidenze che ci sia una contaminazione del prodotto". L'Aifa rinnova comunque "l'invito a chi si fosse sottoposto a vaccinazione con uno dei lotti oggetto del divieto di utilizzo a contattare il proprio medico curante". Da precisare che i due lotti "sospetti" del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis non erano in vendita nelle farmacie, ma disponibili solo nel canale pubblico (come Asl, ospedali, consultori) e presso i medici di famiglia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Aifa# farmacie# medici di famiglia# ospedali# vaccino